P
Progetto

Potenziamento dell’impianto di trattamento consortile di Misterbianco e sistemazione dell’area

L’incremento del numero di abitanti da servire nel periodo estivo per effetto dell’afflusso turistico richiede di verificare l’adeguatezza dell’impianto
Dati tecnici
  • Periodo: 2020 - 2021
  • Paese: Misterbianco
  • Committente: Commissario Straordinario Unico per la realizzazione degli interventi di collettamento, fognatura e depurazione delle acque reflue urbane
  • Attività: Progettazione Definitiva, Direzione Lavori, Coordinamento per la sicurezza in fase progettuale
Progetto

L’impianto di depurazione esistente, realizzato a fine degli anni ’90, è costituito da un 1° modulo per una potenzialità di 47.500 A.E., che attualmente serve una popolazione di circa 3000÷4000 AE.
Allo stato attuale molti manufatti sono solo attraversati da un modesto flusso idrico e sono tenuti con un livello idrico molto più basso di quello normale a causa di perdite idriche e bypass delle sezioni di controllo.
Vengono riassunti di seguito gli interventi previsti a progetto. Seguendo l’impostazione impiantistica originaria, l’impianto di Misterbianco è funzionalmente suddiviso nelle seguenti macro aree:
Macroarea sud;
Macroarea centrale;
Macroarea nord.

P
Progetti

Interventi recenti

Vedi tutti i progetti
Infrastrutture

Lavori di ricostruzione di un ponte su fiume Adige e raccordi alla viabilità esistente in località Carpi di Villa Bartolomea

Ciclo idrico integrato

Riqualificazione del sistema di raccolta reflui nel Bacino del Lago di Garda – Sponda Veronese

Infrastrutture

Costruzione del cavalcaferrovia Sarpi e relativi raccordi PRU1995 – PRUSST2002

Infrastrutture

Quarto ponte sul Canal Grande tra fondamenta S.Chiara e P.le Roma e fondamenta S.Lucia