P
Progetto

Interventi di manutenzione straordinaria scarichi a sistema di tenuta della diga “Olivo”

Il raggruppamento temporaneo di HMR con altri uffici ha permesso la realizzazione dell’intervento
Dati tecnici
  • Periodo: 2020 - 2021
  • Paese: Provincia di Enna
  • Committente: Regione Siciliana - Assessorato regionale dell’energia e dei servizi di pubblica utilità (Dipartimento Regionale dell’Acqua e dei Rifiuti - Servizio 3 Progettazione ed esecuzione interventi infrastrutture per l’acqua)
  • Attività: Progetto Esecutivo, Progetto Definitivo
Progetto

La Diga di Olivo è un’opera realizzata negli anni 1979-82 dall’Ente Sviluppo Agricolo (ESA), mediante sbarramento sull’omonimo torrente, ai fini dell’utilizzazione irrigua per un comprensorio di oltre 5’000 ha nel territorio della Provincia di Enna.
In particolare sono previsti i seguenti interventi:
Manutenzione straordinaria del sistema di tenuta dello sbarramento (Verifica manto bituminoso di impermeabilizzazione, verifica ed eventuale ripristino del diaframma di tenuta idraulica in fondazione e dei giunti del cunicolo perimetrale);
Adeguamento dell’imbocco dello scarico di fondo (Sfangamento a tergo dello sbarramento e nell’area d’imbocco degli scavi profondi e successiva realizzazione di una struttura di sovralzo dell’imbocco dello scarico esistente);
Miglioramento/Adeguamento della casa di guardia e della torre faro previa rivalutazione della sicurezza sismica delle opere accessorie.

P
Progetti

Interventi recenti

Vedi tutti i progetti
Edilizia

Ospedale di Vicenza: Completamento del V lotto progetto 3° stralcio

Ciclo idrico integrato

Progettazione definitiva, esecutiva, direzione dei lavori, coordinamento per la sicurezza del depuratore consortile di MASCALI ed estensione della rete fognaria.

Infrastrutture

Progettazione definitiva esecutiva aeroporto Taranto-Grottaglie: test range infrastrutturazione destinata all’insediamento di attività industriali orientate alla sperimentazione e test di nuove soluzioni aerospaziali

Marittima

Interventi urgenti per l’arresto del dissesto di un tratto della sponda nord del canale industriale sud a Porto Marghera