Quarto ponte sul Canal Grande tra fondamenta S.Chiara a P.le Roma e fondamenta S.Lucia

Chiudi scheda
Ponte Calatrava
Ponte Calatrava
Ponte Calatrava

Il ponte, progettato dall’Arch. Santiago Calatrava ha una campata, considerando solo la parte in acciaio, di 81 metri. La lunghezza totale misurata dai gradini misura invece 91.5 metri, la larghezza varia tra 9.38 metri a metà ponte e 5.58 metri all’inizio del ponte. Il ponte ha una forma arcuata con un raggio di 180 metri. La sua struttura è composta da un’arco centrale, due archi laterali e due archi inferiori. Delle travi posizionate radialmente, in base al raggio principale, uniscono gli archi tra loro. Le travi sono composte da tubi e pareti in acciaio.

Un importante intervento del progetto è costituito dall’inserimento di due aree vicino le due sponde del ponte. Queste due aree agiscono come prolungamento del ponte stesso e formano simbolicamente uno spazio celebrativo per la città. La spinta, che il ponte crea, è contenuta da due fondazioni a diaframmi in cemento armato sulle fondamenta del Canal Grande.

Dello stesso materiale sono anche le spalle del ponte, rivestite in pietra naturale d’Istria. La parte strutturale arcuata del ponte stesso è completamente in acciaio. La pavimentazione è costituita in parte da vetro di sicurezza e in parte da elementi in pietra naturale d’Istria. La pavimentazione delle aree antistanti riprende per materiale e morfologia la pavimentazione già esistente composta da porfido e trachite in lastre o macigni.