Lavori di realizzazione 1° lotto dell’impianto di depurazione di Trento 3 – versione sottomonte con rettifica strada S.S. n°12

Chiudi scheda
Impianto di depurazione
Impianto di depurazione

L’impianto Trento 3 rappresenta un moderno approccio per la depurazione dei reflui civili in cui è stato adottato un consolidato ciclo depurativo (a medio/basso carico con stabilizzazione anaerobica dei fanghi di supero) sviluppato ricorrendo all’impiego di avanzate soluzioni tecnologiche ed impiantistiche con il fine ultimo di ottimizzare l’efficacia ed efficienza depurativa, in modo da ottenere la massima efficienza depurativa, in conformità con la più recente normativa della Comunità Europea per le aree definite “sensibili”, come trasposta nella normativa italiana, minimizzare i costi globali di gestione e l’impatto ambientale e paesaggistico dell’opera. La potenzialità del presente I Lotto pari a 150.000 AE prevede che alcune sezioni dell’impianto siano già dimensionate per la potenzialità finale di progetto (pari a 300.000 AE) che verrà ottenuta con le opere di II Lotto.

Tra le opere già dimensionate per 300.000 AE, oltre ai pretrattamenti ed alla linea fanghi è ricompreso l’intero comparto di digestione anaerobica, la linea trattamento ed accumulo biogas e l’impianto di cogenerazione.