HMR, studio di ingegneria specializzato in progettazione, direzione lavori, sicurezza nei cantieri, sicurezza nelle aziende

Linea Papalini

progetto14

Periodo di esecuzione: 2003 - 2006

Committente: Acque del Chiampo S.p.a. 

Attività svolta: Direzione Lavori, Coordinamento in fase di esecuzione, progettazione complementare

Importo dei Lavori: € 1.162.53942

Le opere in progetto riguardano: la sostituzione della condotta DN 140 in PVC con una tubazione DN 250 in ghisa sferoidale dallo sezione a monte della briglia di attraversamento del Torrente Chiampo fino al laghetto Ferrazza, per una lunghezza di 1130 m lungo sentieri e la stradina asfaltata: la sostituzione della condotta DN 140 in PVC costituente l'attuale linea Papalini dal laghetto Ferrazza (Crespadoro) al nodo di San Pietro Mussolino, con una nuova tubazione DN 350 in ghisa sferoidaie per una lunghezza di 6185 m; la posa di una tubazione DN 200 in ghisa sferoidale dal nodo S. Pietro fino all'esistente pozzetto contenente lo stacco per il serbatoio S. Pietro in corrispondenza dell'incrocio fra via S. Pietro Vecchio e via Belvedere, per una lunghezza di 160 m: interconnessione con le esistenti condotte di alimentazione dei serbatoi in quota sottesi dall'attuale linea Papalini; creazione delle predisposizioni per l'eventuale allaccio a Crespadoro all'ipotetica opera di presa dal laghetto Ferrazzo, per il collegamento a S. Pietro con il futuro centro idrico e con nuovi nodi idraulici, lungo il tracciato, comprendenti delle predisposizioni per eventuali future diramazioni atte alla chiusura degli anelli principali di distribuzione; attraversamento pensile del torrente Chiampo e di quattro valli, e attraversamento superiore o inferiore di cinque tombotti e dello stesso Chiampo. Realizzazione di un nuovo allaccio ad un condominio di Via Roma (20 utenze), sulla SP n.31/43 Val di Chiampo con un collettore di progetto in ghisa DN100 mm, della lunghezza di 72 m circo fino od uno cameretta, da cui si diparte tubo da 2" in PEAD di allacciamento, in attraversamento perpendicolare a Via Roma, per 7,5 m circa, fino alla cassetta contatori. Realizzazione di una linea idrica secondaria, con un tubo De 75 mm in PEAD, della lunghezza complessiva di 100 m, che si stacchi dalla condotta di distribuzione, attraversi in perpendicolare la SP 31, passando sotto circa 15 cm il tombinamento scatolare di una roggia, per servire tutti gli edifici di un stradina privato.

HMR

HMR Srl
Piazzale Stazione, 7
35131 PADOVA
P.IVA 02327500282

Tel. 0498 763 688
Fax 0498 763 382

Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti, per offrire una migliore esperienza. Chiudendo questo banner o continuando la navigazione acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più leggi la nostra Privacy Policy . ×
Hai accettato l'utilizzo dei cookies da parte di questo sito